Dzeko: “Nessuna critica a Di Francesco

 

FB_IMG_1487280563100

Instagram, Dzeko: “Nessuna critica a Di Francesco, giusti gli insegnamenti del mister. Avrei voluto fare di più

 torna sui suoi passi dopo le dichiarazioni rilasciate al termine della gara con l’Atletico . “Quella di ieri e stata una gara molto difficile, combattuta pallone su pallone – ha scritto l’attaccante giallorosso su  – Avrei voluto dare un contributo maggiore ma in gare del genere non è sempre facile, per questo a fine gara non ero molto soddisfatto. Mi dispiace però che le mie parole siano state interpretate come una critica. Penso invece che gli insegnamenti del mister sono quelli giusti e impegnandoci al massimo otterremo i risultati che vogliamo! Daje Roma!”

 

FRA…Allison para tutto

FB_IMG_1505209657684

Champions, Roma: Allison para tutto, punto prezioso contro l’Atletico. Ma c’è ancora tanto da lavorare

Con l’esordio stagionale della Roma in Champions, GoldiTaccoAspillo presenta Detto FRA noi, la nuova rubrica curata da un’ospite d’eccezione: il direttore di Insideroma.com Francesca Ceci

Bene il primo tempo. Molto meno bene il secondo. Per i giallorossi, esordio stagionale in Champions agrodolce. La squadra guidata dall’ex tecnico delSassuolo, mette in cassaforte un punto prezioso contro l’Atletico del “Cholo” Simeone, uno dei peggiori clienti che potessero trovarsi sul cammino, reduce da 2 finali e una semifinale.

BUON PUNTO, MA … – La squadra guidata da Di Francesco ferma sullo 0 -0 l’Atletico Madrid, grazie a un po’ di fortuna ma, soprattutto, a uno strepitoso Alisson, autore di diverse super parate. Un punto prezioso, dunque, ma c’è ancora molto da lavorare. Lo sa anche il tecnico giallorosso che, a fine gara, ammette che la squadra non è ancora al 100%: “Dobbiamo lavorare ancora di più. Non abbiamo dato continuità agli allenamenti con la tournée, quelli che hanno retto di più sono i giocatori come Perotti e Jesus che hanno fatto il ritiro di Pinzolo con me. Non è detto che sia negativo non essere al 100% ora, la crescita deve avvenire durante l’anno. Poi può essere una giustificazione agli errori questa condizione. Cercheremo di migliorarla, oggi è stata determinante.”

FB_IMG_1487280563100

LA FRECCIATINA DI DZEKO – Al termine del match arrivano anche le parole dell’attaccante bosniaco. Poche, ma fanno rumore: “Anche questa sera abbiamo visto cose buone, come nei primi 60, 70 minuti contro l’Inter, ma una squadra come la nostra non può giocare così nel finale. Ci vuole pazienza, serve più tempo ma era molto importante questo punto anche per la testa e per il prosieguo del cammino europeo”, spiega la punta giallorossa, che poi aggiunge: “Il mio modo di giocare con Di Francesco? Lo scorso anno ho fatto tanti gol ma quest’anno sarà più difficile. Anche oggi non ho toccato tanti palloni e spero di toccarne di più in futuro…”.

ALISSON SI PRENDE LA ROMA – Un pareggio sofferto, ma prezioso. Dopo un primo tempo, infatti, in sostanziale equilibrio, con Nainggolan che risponde al palo di Saul (e al salvataggio di Manolas su Vietto), l’Atletico guadagna metri e per lunghi tratti è padrone del campo. Se i giallorossi escono imbattuti dall’Olimpico, dunque, non resta che ringraziare Allison: è lui l’eroe della serata. Con personalità e bravura si è preso la Roma: una buona notizia in casa giallorossa con il giovane portiere brasiliano che potrebbe rappresentare una certezza per il futuro. Un patto d’amore sancito a fine gara sotto la Curva Sud che, al fischio finale, gli ha tributato cori e applausi.

 

Francesca Ceci

A. FELICI

FB_IMG_1503824380348
ANTONIO FELICI

Prezioso 0-0 della #Roma nell’esordio stagionale in Champions. Nel primo tempo è stata una Roma abbastanza buona che ha tenuto le distanze tra i reparti ma l’intensità non è stata straordinaria, la fase offensiva un po’ scarsa e l’Atletico sempre pericoloso nelle ripartenze. Dal decimo della ripresa la Roma ha subito un pericoloso black-out del quale gli spagnoli, nonostante le occasioni create, non hanno saputo approfittare. La partita è cambiata grazie al sorprendente cambio di Di Francesco che ha tolto Defrel e con Fazio è passato alla difesa a tre. La squadra ha ritrovato equilibrio, trovando la forza di proporsi anche in attacco. Anche se, nel finale, l’Atletico ha fallito un’altra grossa palla gol. Prendiamoci questo pareggio ma per tenere botta a questi livelli la squadra deve crescere molto. Una citazione per #Alisson: una gara da fuoriclasse vero, il migliore in campo per distacco.