Mercato, Dzeko aspetta l’Inter: per raggiungere Conte si taglierà l’ingaggio

20190717_1131581187611931.png

Il bosniaco dovrebbe guadagnare meno rispetto alla Roma nel primo anno in nerazzurro. L’accordo fra i club però ancora manca

20190717_110108962190621.png

Edin Dzeko aspetta l’Inter. Il bosniaco continua la preparazione con la Roma in attesa di una svolta nella trattativa tra i club, che al momento sembra arenata. L’accordo con i nerazzurri lui l’ha già trovato e, secondo quanto riportato da tuttomercatoweb, l’attaccante avrebbe accettato di guadagnare meno nel primo dei tre anni previsti dal nuovo contratto, rispetto a quanto percepisce a Trigoria. Un segnale chiaro delle sue intenzioni.

fb_img_15390652962601484288759.jpg

 

Mercato Roma, non solo Veretout: resta viva la pista Almendra

20190717_1131581187611931.png

Petrachi ha affondato il colpo nella notte: l’affare può chiudersi a 16 milioni

20190717_110108962190621.png

Non solo Jordan Veretout. Il francese della Fiorentina è ormai a un passo, ma Gianluca Petrachi sarebbe pronto a portare a Trigoria un altro centrocampista. Secondo calciomercato.it, nella notte i giallorossi avrebbero affondato il colpo per Almendra del Boca Juniors, raggiungendo un accordo a 16 milioni di euro. Un colpo che preannuncia l’addio di qualche pezzo importante della rosa. In uscita sempre Nzonzi e Gonalons, che attendono l’offerta giusta per chiudere l’esperienza nella capitale.

img_20190712_0859356902916700029460208.jpg

De Rossi-Boca, media argentini impazziti: “Una leggenda italiana alla Bombonera”

20190717_1131581187611931.png

Dal Clarín a Olé, quotidiani e portali sudamericani esaltati dall’arrivo dell’ex capitano della Roma. E che successo per Burdisso

“Daniele De Rossi, nuevo refuerzo de Boca, es una estrella, un jugador legendario, un tipo de jerarquía, que ilumina la vidriera de la Superliga”. Basterebbe leggere queste due righe sul portale di Olé, uno dei principali quotidiani di Buenos Aires, per capire cosa voglia dire l’arrivo dell’ex capitano della Roma al Boca Juniors. Daniele esaudirà il suo sogno di giocare con la maglia gialloblù e vivrà l’esperienza di giocare alla Bombonera: non il Superclasico contro il River Plate però, che si giocherà al Monumental il 31 agosto. Certo, se i due club dovessero ritrovarsi in Copa Libertadores le cose cambierebbero…

20190717_110108962190621.png

Un italiano alla Bombonera”, scrive invece il Clarín, che poi ripercorre la timeline dell’uscita della notizia per poi raccontare la carriera e gli ultimi mesi in giallorosso di De Rossi. Uno che non ha mai nascosto il desiderio di vivere l’atmosfera e la passione del calcio argentino. A questi si aggiungono Radio Continental, Infobae, Milenio, Toda Pasíon, fino ad AS Chile: tutti entusiasti della nuova avventura dell’ex capitano della Roma.
Decisivo il ruolo dell’amico e direttore sportivo del Boca Burdisso: “Con questa operazione Nico si gioca una pezzo importante del suo ruolo politico nel club – si legge su Olé -. Ha senso portare un giocatore per così pochi mesi? Lui pensa di poterlo convincere a restare anche al termine degli otto mesi. I rischi di un’operazione di questo tipo sono tanti…”. Daniele dovrà adattarsi “a un club tan pasional como demandante, y a una sociedad, parecida a la italiana“. Buenos Aires e Roma, due città che condividono lo stesso amore per la propria squadra. E per uno che non ama le mezze misure, la passione dei tifosi sarà stata sicuramente decisiva.

img_20190515_1059172706367232969809040.jpg

Mercato, il fratello-agente di Higuain a Torino: la Juve spinge per il Pipita alla Roma

20190717_1131581187611931.png

Il procuratore è prossimo ad incontrare la dirigenza bianconera per discutere del futuro dell’attaccante

Sono ore calde, tanto a Roma quando a Torino, sponda Juve. Si lavora per arrivare alla fumata bianca che vedrebbe l’approdo in giallorosso di Higuain. L’argentino, che sembrerebbe aver avuto già un contatto positivo con Fonseca, è stato accolto calorosamente dai tifosi della Juventus ma la società non lo ritiene incedibile.

20190716_0844371736124277.png

La dirigenza della bianconera, riporta Calciomercato.com, ha convocato a Torino il fratello, nonché agente dell’attaccante. La voglia del giocatore al momento è continuare l’esperienza juventina. Paratici vorrebbe invece cedere il Pipita alla Roma (con cui ha già una bozza di accordo), per provare poi l’assalto a Icardi.

img_20190614_0900503825029174595368629.jpg

Ritiro Roma, seduta mattutina: fase atletica e torelli ad alta intesità. Kluivert lavora a parte

20190716_0844371736124277.png

I giallorossi continuano la preparazione sui campi di Trigoria. Prevista anche oggi una doppia seduta

Nuovo giorno di lavoro per la Roma, che si è ritrovata come di consueto alle 9.30 sui campi di Trigoria per continuare la preparazione estiva. In attesa della prima amichevole (domani contro il Tor Sapienza), i giallorossi studiano gli schemi del tecnico Fonseca, che continua a pressare i suoi con allenamenti ad alta intensità. La seduta mattutina è stata aperta alla stampa per i primi 30 minuti. Justin Kluivert ha preso una botta alla caviglia ieri e per scopo precauzionale si allenerà a parte. Rientro previsto domani o dopodomani. A Villa Stuart nel frattempo arriva il nuovo acquisto Mancini per le visite mediche.

20190717_110108962190621.png

INDISPONIBILI
Lorenzo Pellegrini: ultimi giorni di vacanza, rientro nei prossimi giorni.
Nicolò Zaniolo: ultimi giorni di vacanza, rientro il 18 luglio.
Amadou Diawara: in vacanza dopo la Coppa d’Africa, rientro il 20 luglio.
Alessio Riccardi: problema al flessore della coscia destra rimediato in nazionale.
Maxime Gonalons: problema all’adduttore.
Justin Kluivert: botta alla caviglia, stop precauzionale, rientro nei prossimi due giorni.

img_20180706_133548-395491.jpg