Dzeko arriva a Trigoria nonostante l’influenza. Si spera possa farcela per l’Inter

Nonostante il virus influenzale che gli ha impedito di allenarsi negli ultimi giorni, Edin Dzeko si è regolarmente presentato a Trigoria stamattina. Il bosniaco, a bordo della sua vettura, è arrivato intorno le 10:30 al Centro Sportivo Fulvio Bernardini.

La A&Bi è una impresa edile artigiana che si occupa di ristrutturazioni e manutenzioni a Roma di appartamenti e condomini. Il fine preciso è di offrire alla propria clientela un servizio di ristrutturazione di qualità, puntuale e in grado di soddisfare le esigenze di semplicità ma anche di eleganza e raffinatezza.
Il cliente che si rivolgerà alla A&B potrà contare sull’efficienza di un team che opera a 360° nell’ambito dell’edilizia: dall’idraulico all’elettricista, così come dal serramentista al piastrellista, ogni intervento è garantito da professionisti del settore.
CONTATTI
INFOLINE 329 0711 350
EMAIL andrea.paolo.ristrutturazione@gmail.com

20191202_09285315461109.png

Alle 11 la squadra scenderà in campo per l’allenamento e non si sa ancora se Dzeko si aggregherà ai compagni, ma c’è ottimismo circa una sua possibile convocazione per la sfida di domani contro l’Inter.

fb_img_15390652962601484288759.jpg

Ancora febbre per Dzeko, il bosniaco è a forte rischio

 Oggi potrebbe esserci il verdetto finale, in un senso o nell’altro. Anche se poi la Roma si terrà aperta ovviamente qualsiasi opzione fino alla fine. Anche ieri, però, Edin Dzeko non si è allenato a causa della febbre.

20191202_09285315461109.png

A tratti anche alta. Il centravanti bosniaco è rimasto a casa tutto il giorno, sperando appunto di sfebbrare. Ad oggi, però, le possibilità che possa essere in campo a San Siro sono basse, molto basse. Dipenderà tutto da come si sentirà questa mattina. E da quella maledetta febbre. Se dovesse essere andata via, allora potrebbe anche esserci (nonostante si senta un po’ debilitato). In caso contrario, rischia il forfeit o – al massimo – la presenza in panchina.

FONTE  GAZZETTA DELLO SPORT

img_20190709_093846204332763197651200.jpg

Veretout carica per l’Inter: «Stiamo bene, ce la giochiamo»

 – Veretout è stato ed è tuttora il perno della Roma. E a fronte di alcune difficoltà con l’italiano, il centrocampista in campo è cresciuto di partita in partita. E con lui la Roma, che domani andrà a Milano a sfidare l’Inter capolista.

20191202_09285315461109.png

La ricetta di Veretout è chiara: «Andremo a fare una grande partita, ci proveremo – il suo pensiero ai microfoni di Sky -. Loro sono primi in classifica, noi quarti. Ma abbiamo vinto tre partite di fila e siamo pronti a giocarcela. Sappiamo di affrontare una grande squadra con tanta fisicità, hanno Lukaku e Lautaro che sono pericolosissimi, ma dobbiamo fare una grande prestazione. Dobbiamo continuare così – dice ancora il centrocampista francese -, con questa aggressività per poter fare qualcosa di grande. E questa partita arriva in un buon momento».

FONTE  GAZZETTA DELLO SPORT –

img_20191102_1701492719843321025207140.jpg