Sarà la prima da titolare per Carles Perez, provato anche da trequartista

Dopo qualche spezzone in campionato, o spagnolo può finalmente dimostrare il suo valore

La chance dal primo minuto è arrivata. Carles Perez partirà titolare questa sera contro il Gent. Ad ufficializzarlo, ieri, Fonseca. Dopo aver collezionato 85 minuti tra Sassuolo (24), Bologna (33) e Atalanta (28), lo spagnolo può finalmente dimostrare il suo valore, scrive Stefano Carina su Il Messaggero.

Sei alla ricerca di un marchio importante con   
Questi sono alcuni fra i molti che troverete clicca   qui

                             ” prezzi scontatissimi “

wp-1581671246630.jpg    wp-1581713938358.jpg wp-1582018493031.jpg  wp-1581686088282.jpg

                          

Questo link vi porterà alla pagina sulla quale potrete iscrivervi
https://virtualstore.letsell.com/home/
effettuata l’iscrizione, ed un acquisto con un importo minimo di € 40 riceverete un ulteriore” SCONTO”
con il codice                                            ” scontoamici “
cliccando sull’immagine avrete un’anteprima del VOLANTINO MENSILE
https://viewer.ipaper.io/letsell1/volantino-170220/#/

Sinora infatti riuscirci entrando in corsa, con la Roma sempre costretta a recuperare, non lo ha certamente favorito.Oggi invece sembra la partita ad hoc per lui. I belgi non sono una squadra che fa barricate e uno rapido nel breve e abile nel dribbling come Perez può fare la differenza partendo da destra, rientrando al centro per cercare la conclusione con il mancino o l’assist. Singolare, quindi, che tra le prove tattiche effettuate nelle ultime ore, Perez sia stato provato anche nella posizione di trequartista.

Altre indicazioni di formazione: Santon favorito su Spinazzola, tornano Cristante e Veretout (fuori dalla lista dei 20 convocati, l’infortunato Cetin e lo squalificato/convalescente Diawara). In Italia, aspettando lampi con la maglia giallorossa, il ricordo più nitido di Perez è legato al gol contro l’Inter in Champions.

FONTE    Stefano Carina 

wp-1582185075369.jpg