La battaglia di Lady Nainggolan: “Roma mi ha salvato la vita”

Claudia, moglie di Radja, da tempo lotta contro un tumore: “Amra Dzeko è una donna splendida”

Domenica si giocherà Cagliari-Roma. Una partita sempre speciale per la famiglia Nainggolan. A parlare però stavolta è Claudia, moglie di Radja, da tempo in lotta con un tumore. Questo uno stralcio della sua intervista rilasciata a Chiara Zucchelli per La Gazzetta dello Sport.

CLICCA  QUI….  e scoprirai l’intera collezione a prezzi ” scontatissimi ” e iscriviti per usufruire di un ulteriore sconto con il codice scontoamici”

wp-1582582472700.jpg

Affrontiamo subito l’argomento calcio: arriva la “vostra” partita.
Vero, confermo. Tutti sanno che di calcio non capisco un granché, ma a Roma ho conosciuto tante persone, sono rimasta legata a tutti, è stata casa mia. Cito Amra Dzeko, una donna splendida.

CLICCA  QUI.…  e scoprirai l’intera collezione a prezzi ” scontatissimi ” e iscriviti per usufruire di un ulteriore sconto con il codice scontoamici”

wp-1582543244385.jpg

La Roma l’ha anche aiutata nel suo percorso di cure?
Amo Roma, mi ha salvato la vita. In primis il dottor Del Vescovo (ex medico sociale del club giallorosso, ndr) che mi ha messo in contatto con il dottor Vincenzi del Campus Biomedico dove ora sono seguita e coccolata.

CLICCA QUI...  e scoprirai l’intera collezione a prezzi ” scontatissimi ” e iscriviti per usufruire di un ulteriore sconto con il codice ” scontoamici”

 

wp-1582543229103.jpg

Dopo tre mesi dall’operazione, a luglio, con un post su Instagram, ha scelto di rendere pubblica la sua malattia. Come mai?
Perché in un momento così delicato della mia vita mi sono resa conto di non esser stata abbastanza lucida per affrontare il problema. Avevo bisogno di confrontarmi con persone che avessero o stessero passando il mio stesso incubo per capire a cosa stessi andando incontro. Parlarne pubblicamente mi ha dato modo di conoscere virtualmente tante donne con il mio stesso problema, creare delle amicizie dove ci davamo forza l’una con l’altra. A mia volta sono diventata un aiuto per loro.

Lei ha scelto, in questi mesi, di mettere all’asta delle maglie su Instagram per aiutare chi sta combattendo la sua stessa battaglia.
Come nel 2012, ho voluto fare una raccolta fondi da donare all’oncoematologia pediatrica di Cagliari per l’acquisto di elementi sanitari ed altro. A Natale ho portato dei doni ai bambini ricoverati e non di tutti i repartieloro in cambio mi hanno regalato tanta voglia di combattere e vivere. Il modo migliore per raccogliere fondi è stato chiedere le magliette ai calciatori, molti sono stati sensibili alla mia richiesta, a qualcuno invece non è interessata la questione…

FONTE  Chiara Zucchelli La Gazzetta dello Sport.

wp-1582713174974.jpg

Ecco le tre anime di Mkhitaryan: ora trequartista

– La versatilità di Henrikh Mkhitaryan non è certo un segreto per Paulo Fonseca, che sa bene di poterlo impiegare su tutto il fronte della trequarti giallorossa, e non solo. Contro l’Atalantal’armeno è stato schierato sulla mediana, per dare qualità alla cerniera di centrocampo.

CLICCA  QUI….  e scoprirai l’intera collezione a prezzi ” scontatissimi ” e iscriviti per usufruire di un ulteriore sconto con il codice ” scontoamici”

wp-1582582472700.jpg

Soluzione abbandonata in occasione della gara contro il Lecce, in cui l’ex Borussia Dortmund è stato impiegato a sinistra sulla trequarti. Domani si cambierà ancora: Mkhitaryan giocherà infatti alle spalle di Edin Dzeko.

CLICCA  QUI….  e scoprirai l’intera collezione a prezzi ” scontatissimi ” e iscriviti per usufruire di un ulteriore sconto con il codice scontoamici”

wp-15823737801071820249819.png

L’idea di Fonseca è quella di schierare il maggior numero di trequartisti possibile, soprattutto se hanno confidenza con il gol. E da questo punto di vista il classe ’89 non ha certo lasciato a desiderare, con un gol segnato ogni 190 minuti giocati. E c’è di più: tra reti ed assist, Mkhitaryanè stato decisivo una volta ogni 136 minuti. Anche per questo Fonseca vorrebbe averlo a disposizione anche per la prossima stagione. Con l’Arsenal se ne riparlerà a fine campionato, tra aprile e maggio, quando l’armeno avrà avuto la possibilità di dare qualche garanzia in più anche sulla sua affidabilità dal punto di vista fisico.

FONTE  LA GAZZETTA DELLO SPORT 

img_20190903_0847543923903785577712041.jpg

Gent-Roma, la probabile formazione e dove vederla in tv e streaming

Alle 19 il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Ecco tutte le informazioni su come seguire la partita

Giovedì la Roma si gioca l’accesso agli ottavi di Europa League. Contro il Gent partirà dal risultato di vantaggio di 1-0 e dunque avrà a disposizione due risultati su tre per il passaggio del turno.

CLICCA  QUI….  e scoprirai l’intera collezione a prezzi ” scontatissimi ” e iscriviti per usufruire di un ulteriore sconto con il codice ” scontoamici”

wp-1582582472700.jpg

I guai, però, in casa giallorossa sembrano non finire mai. Di oggi la notizia dello stop di Pellegrini a causa di un edema al bicipite femorale della coscia sinistra che costringe il sette giallorosso a saltare la gara con i belgi e quella con il Cagliari.

CLICCA  QUI….  ..  e scoprirai l’intera collezione a prezzi ” scontatissimi ” e iscriviti per usufruire di un ulteriore sconto con il codice ” scontoamici”

wp-1582582576246.jpg

PROBABILE FORMAZIONE

Data l’assenza nella lista Uefa di Bruno Peres, sulla corsia di destra dovrebbe esserci Santon, in vantaggio su Spinazzola. Al centro confermata la coppia Smalling-Mancini, così come Kolarov a sinistra. A centrocampo Veretout e Cristante mentre va verso una maglia da titolare Carles Perez, a segno all’andata. Out Pellegrini con Mkhitaryan che scala al centro e Kluivert a sinistra.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Santon, Smalling, Mancini, Kolarov, Veretout, Cristante, Carles Perez, Mkhitaryan, Kluivert; Dzeko.

 CLICCA  QUI….  e scoprirai l’intera collezione a prezzi ” scontatissimi ” e iscriviti per usufruire di un ulteriore sconto con il codice ” scontoamici”

wp-1582582533006.jpg

DOVE VEDERE GENT-ROMA 

 La sfida sarà trasmessa in diretta da Sky sul canale Sky Sport Uno (canale 201 del satellite e canale 472 e 482 del digitale terrestre) e Sky Sport Football. Pre-partita a partire dalle 18.30. Match non visibile in chiaro (su TV8 andrà alle 21 l’Inter), mentre sarà possibile seguirlo anche su Sky Go e Now Tv.

IMG_20190303_145050.jpg

Roma a Gand senza Pellegrini. Riscatto per Perez, lo spagnolo: “Dimostrerò di valere i soldi spesi”

La gara di giovedì sarà arbitrata dallo spagnolo Sanchez Martinez, mentre i giallorossi sono al lavoro anche per il riscatto di Smalling dopo l’apertura dell’inglese alla sua permanenza nella Capitale

 CLICCA  QUI....  e scoprirai l’intera collezione a prezzi ” scontatissimi ” e iscriviti per usufruire di un ulteriore sconto con il codice ” scontoamici”

wp-1582582472700.jpg

La Roma continua l’avvicinamento alla sfida di giovedì con il Gent. Vietato sbagliare per i giallorossi che possono conquistare l’ottavo di finale e per farlo hanno a disposizione due risultati su tre visto l’1-0 della gara d’andata. Domani la rifinitura a Trigoria e poi la partenza per Gand dove in serata andrà in scena la conferenza di Fonseca, il quale non potrà contare su Lorenzo Pellegrini. Il sette giallorosso, uscito nell’intervallo con il Lecce, ha svolto oggi gli accertamenti che hanno evidenziato un edema al bicipite femorale della coscia sinistra.

 CLICCA  QUI.…  e scoprirai l’intera collezione a prezzi ” scontatissimi ” e iscriviti per usufruire di un ulteriore sconto con il codice ” scontoamici”

wp-1582582519178.jpg

Problema che lo terrà fuori non solo in coppa, ma anche con il Cagliari domenica prossima. Intanto in Belgio il tecnico portoghese punterà ancora sulla coppia Smalling-Mancini vista anche la squalifica dell’ex Atalanta in campionato. A destra non potrà esserci Bruno Peres (non in lista) e il ballottaggio è tra Santon e Spinazzola con Kolarov a sinistra. La coppia di mediani resta confermata con Veretout e Cristante. Da capire se sarà convocato o meno Diawara, oggi ancora in gruppo.  Mentre sulla trequarti potrebbe rientrare Kluivert a sinistra con Carles Perez a destra e Mkhitaryan al centro. Edin Dzeko sarà il terminale offensivo con l’obiettivo di migliorare anche il suo score europeo con la maglia giallorossa. Unica punta. Il Cigno di Sarajevo è distante 1 rete da Voeller e a 12 Totti.

wp-1582374073630656490749.png