Informazione di servizio..Coronavirus, ecco l’autocertificazione per viaggiare

Roma, 10 marzo 2020 – Nella tarda serata di ieri il premier Conte, con una conferenza stampa straordinaria, ha annunciato nuove misure finalizzate al contenimento dei contagi da Covid-19, che da stamani sono ufficialmente in vigore. Sostanzialmente il provvedimento – ribattezzato “Io resto a casa” – allarga a tutto il Paese i provvedimenti restrittivi già in essere in Lombardia e altre 14 province del Nord, fino al 3 aprile 2020. A cui si aggiunge “un divieto degli assembramenti all’aperto e in locali all’aperto”. L’Italia diventa dunque un’unica zona protetta. In tutta la Penisola chiuse scuole, palestre e impianti sportivi. Si fermano la Serie A, le manifestazioni sportive in genebre e gli impianti di sci. Rimandati matrimoni e funerali, gli accessi ai supermercati saranno contingentati. I bar e i ristoranti, aperti fino alle 18, devono garantire la distanza di almeno un metro fra gli avventori: pena multe o sospensione delle licenze. 

Sei alla ricerca di un marchio importante per calzature, sneakers, abiti, jeans, articoli sportivi, occhiali da sole……ecc
 troverai su questa pagina  quello che cerchi , a prezzi scontatissimi….

clicca qui

wp-15833267841571242659558.png

I viaggi

Stop agli spostamenti in tutto il Paese, a meno che siano motivati da esigenze specifiche ( per cui si rende necessaria un’autocertificazione per “lavoro”, “salute” e altre comprovate “necessità”, vedi la spesa di generi alimentari). Anche i viaggi sui treni, per esempio, dovranno essere giustificati.

Acquistando i prodotti di questa pagina
al raggiungimento di un importo di € 450,00 annue riceverete in OMAGGIO una Jolie red Lavazza.

wp-1583177754392879638020.png

Il modulo di autodichiarazione

Veniamo ora al modulo di autocertificazione, necessario per tutti i cittadini che si trovano nelle condizioni di dover necessariamente affrontare spostamenti. E’ stato chiarito, esattamente come valeva per la Lombardia e le altre 14 province del nord dall’8 marzo, che “va evitato ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita, nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o per motivi di salute”. Da domani, per muoversi in tutta Italia, è dunque necessario esibire un’autodichiarazione. 

Il modulo si può scaricare anche dal sito del Viminale e va compilato ed esibito al momento del controllo. E’ importante chiarire che “la veridicità dell’autodichiarazione potrà essere verificata anche con successivi controlli”. In caso dovesse emergere che gli spostamenti non siano stati effettuati a seguito delle “comprovate esigenze” scatterà la denuncia per inosservanza di un provvedimento dell’autorità che prevede l’arresto fino a tre mesi e una denuncia per reati dolosi contro la salute pubblica. Le persone che si trovano sottoposte ad obbligo di quarantena non potranno invece lasciare la loro dimora. Coloro che hanno dai 37,5 di febbre in su devono limitare i contatti sociali e prendere contatto con il proprio medico o con i numeri indicati per l’emergenza: non recarsi al Pronto Soccorso.

Treni e aerei

Il Viminale chiarisce inoltre che: “Per quanto concerne il trasporto ferroviario, la Polizia ferroviaria curerà, con la collaborazione del personale delle ferrovie dello Stato, delle autorità sanitarie e della Protezione civile, la canalizzazione dei passeggeri in entrata e in uscita dalle stazioni al fine di consentire le verifiche speditive sullo stato di salute dei viaggiatori anche attraverso apparecchi “termoscan”. Inoltre saranno attuati controlli sui viaggiatori acquisendo le autodichiarazioni. Negli aeroporti delle aree dei territori “a contenimento rafforzato”, i passeggeri in partenza saranno sottoposti al controllo, oltre che del possesso del titolo di viaggio, anche della prescritta autocertificazione. Analoghi controlli verranno effettuati nei voli in arrivo nelle predette aree. Restano esclusi i passeggeri in transito”.

 

FAC-SIMILE
MOO. 4 P.S.c.
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
Allega/o A
AUTODICHIARAZIONE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N. 445
Il sottoscritto , nato il a , residente in -Via identificato a mezzo nr. utenza telefonica ____, consapevole delle conseguenze penali previste in caso di dichiarazionimendaci a pubblico ufficiale (art. 76 D.P.R. n. 445/2000 e art 495 c.p.)
DICHIARA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITÀ
~ Di essere in transito da proveniente da e diretto a _
~ Di essere a conoscenza delle misure di contenimento del contagio di cui all’art. 1, lett. a) del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020 concernente lo spostamento delle persone fisiche in entrata, in uscita, nonché all’interno della regione Lombardia e nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia, nonché delle sanzioni previste dall’art. 4, co. 1, dello stesso decreto in caso di inottemperanza (art. 650 C.P. salvo che il fatto non costituisca più grave reato);
~ Che il viaggio è determinato da: o comprovate esigenze lavorative; o situazioni di necessità; o motivi di salute; o rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.
A questo riguardo, dichiaro che (LAVORO PRESSO…, STO RIENTRANDO AL MIO DOMICILIO SITO IN….., DEVO EFFETTUARE UNA VISITA MEDICA … ALTRIMOTIVI PARTICOLARI..ETC…)
Data, ora e luogo del controllo
Firma del dichiarante                                                                         L’Operatore diPolizia

wp-1580641424222.jpg

Siviglia-Roma, chiude pure il Pizjuan: rimborsi ai romanisti

– Fino a ieri pomeriggio al Siviglia erano sicuri: la partita con la Roma si sarebbe giocata col pubblico. Il club non aveva ricevuto indicazioni contrarie, fino all’annuncio del Ministro della Sanità spagnolo Salvador Illa. La soluzione porte chiuse però era nell’aria, visto il propagarsi del coronavirus in Spagna e la chiusura totale di Valencia-Atalanta di stasera.

Sei alla ricerca di un marchio importante per calzature, sneakers, abiti, jeans, articoli sportivi, occhiali da sole……ecc
 troverai su questa pagina  quello che cerchi , a prezzi scontatissimi….

clicca qui

wp-15833267841571242659558.png

Acquistando i prodotti di questa pagina
al raggiungimento di un importo di € 450,00 annue riceverete in
OMAGGIO una Jolie red Lavazza.

wp-1583177754392879638020.png

La Roma ha già annunciato che rimborserà tutti i 600 tifosi che avevano acquistato i biglietti per il Sanchez Pizjuan. Il club giallorosso ha anche cominciato a rimborsare i tifosi che avevano acquistato i tagliandi per la sfida di ritorno del 19 marzo, altra partita che la Uefa ha già dichiarato a porte chiuse da qualche giorno. Ma si sta valutando anche l’ipotesi di giocare in campo neutro in altra nazione.

FONTE  GAZZETTA DELLO SPORT 

img_20190525_1028484264545600650233730.jpg

Cicinho: “Bevevo dieci casse di birra al giorno, ora racconto come non cadere nell’alcolismo”

Il brasiliano ex terzino della Roma: “In giallorosso avevo più piacere di allenarmi e andare in campo. Poi ho incontrato mia moglie e tutto è cambiato”

Cicinho si racconta a “O Estado de São Paulo”. L’ex terzino della Roma ha parlato del dramma dell’alcolismo, da cui è uscito da qualche anno. Ecco le sue parole: “Mi sono reso conto che stavo esagerando quando ho perso il piacere di fare il mio lavoro, di giocare a calcio. Sono sempre stato appassionato di calcio. Quando Dio fa un regalo e non sappiamo come gestirlo, è perché c’è qualcosa che non va. Non ho più avuto piacere di andare in campo, allenarmi e concentrarmi. Avevo 30 anni e giocavo con la Roma nel 2010″. 

Sei alla ricerca di un marchio importante per calzature, sneakers, abiti, jeans, articoli sportivi, occhiali da sole……ecc
 troverai su questa pagina  quello che cerchi , a prezzi scontatissimi….

clicca qui

wp-1582791549708.jpg

Poi l’incontro con la moglie che gli ha cambiato la vita: “L’ho conosciuta attraverso amici e ho visto qualcosa di diverso. Mi ha giudicato che ciò che sono e non per quello che ho. Ha visto qualcosa che non sapevo nemmeno di avere. Mi ha fatto conoscere i principi che aveva, incentrati sulla parola di Dio, ed è così che ho avuto la mia trasformazione”. 

Acquistando i prodotti di questa pagina
al raggiungimento di un importo di € 450,00 annue riceverete in OMAGGIO una Jolie red Lavazza.

wp-1583177754392879638020.png

L’alcolismo.
Ho iniziato a bere intorno ai 13-14 anni, quando sono andato al Botafogo. Tutto è iniziato con il primo sorso e ho finito di bere a 30 anni, ho bevuto per quasi 20 anni.Quando ho iniziato ad avere soldi, ho iniziato a bere di tutto tutto. E ho fumato per undici anni, dal 1999 al 2010. Ho bevuto tanto eh, tutti i giorni. Ho bevuto una decina di casse di birra al giorno e il giorno dopo ho smesso di bere del tutto. È stato un piacere così intenso che non posso spiegarlo. La migliore spiegazione è guardare Cicinho di otto anni fa e Cicinho oggi. La mia condotta parla più delle parole.

La nuova vita.
Oggi mi sento realizzato. Il calcio non mi interessa più. Ora la mia missione è mostrare la mia testimonianza e aiutare le persone a non cadere come ho fatto io, faccio discorsi motivazionali. Non ho problemi con alcol e sigarette da otto anni, non tradisco mia moglie, vivo i principi che Dio mi chiede. Oggi sono completamente soddisfatto.

FONTE    “O Estado de São Paulo

wp-1583834083999.jpg

 

La Roma lancia il Cashback Program

L’AS Roma ha lanciato il Cashback Program, dedicato a tutti i fan giallorossi. Queste tutte le informazioni necessarie:

“I fan dell’AS Roma conoscono bene la squadra, ma forse non tutti sanno cosa sia l’AS Roma Cashback Card. Grazie alla partnership tra la squadra di calcio e Cashback World, i tifosi giallorossi hanno a disposizione una Cashback Card creata appositamente per loro, grazie all’AS Roma Cashback Program. Iscrivendosi gratuitamente a questo programma, i sostenitori dell’AS Roma possono entrare a far parte di una shopping community che consente di ricevere un rimborso in denaro fino al 5% per qualsiasi acquisto, senza limiti di tempo né di scelta.

Sei alla ricerca di un marchio importante per calzature, sneakers, abiti, jeans, articoli sportivi, occhiali da sole……ecc
 troverai su questa pagina  quello che cerchi , a prezzi scontatissimi….

clicca qui

wp-15835831346781206975440.png
A spiegarci come funziona questa shopping community sono gli stessi giocatori della squadra – Bryan Cristante, Nicolò Zaniolo, Amadou Diawara e Javier Pastore – in un simpatico spot in onda su Roma TV da sabato 7 marzo, per un periodo di tre settimane. Come testimoniano i giocatori, gli iscritti all’AS Roma Cashback Program hanno a disposizione la AS Roma Cashback Card, una card con la quale è facile ottenere vantaggi da ogni acquisto effettuato all’interno del circuito.

Acquistando i prodotti di questa pagina
al raggiungimento di un importo di € 450,00 annue riceverete in OMAGGIO una Jolie red Lavazza.

wp-1583177754392879638020.png

Acquistando i prodotti di questa pagina
al raggiungimento di un importo di € 450,00 annue riceverete in OMAGGIO una Jolie red Lavazza.
Quali sono questi vantaggi? Oltre al rimborso di denaro, “Cashback” appunto, ad ogni acquisto gli iscritti alla community accumulano anche “Shopping Points”, ossia punti speciali tramite i quali è possibile usufruire di scontistiche e di offerte esclusive pensate per chi fa shopping nel circuito.
Per ottenere tutti questi vantaggi, basta iscriversi al sito dedicato cashback.asroma.com e si riceve da subito una Cashback Card digitale firmata AS Roma. Ci si può registrare gratuitamente anche presso uno degli AS Roma Official Store (a Roma, in via del Corso o in Piazza Colonna).
Oltre al sito, è disponibile anche la “Cashback App” giallorossa: il tifoso che si è registrato all’AS Roma Cashback Program può scaricare gratuitamente l’app e utilizzarla per fare più comodamente tutti i suoi acquisti nei negozi e siti convenzionati. I vantaggi dell’AS Roma Cashback Card, Cashback e Shopping Points, si possono ricevere presso 30.000 imprese convenzionate in Italia, tra cui 50 aziende della Grande Distribuzione e oltre 900 online store – sono 140.000 le imprese convenzionate in tutto il mondo.
Non solo la AS Roma Cashback Card consente di ricevere i vantaggi, i tifosi che aderiscono alla community hanno a disposizione anche un’ampia offerta di eVoucher: si tratta di gift card digitali per fare acquisti presso store fisici oppure online della Grande Distribuzione.
Tra i 900 store online a disposizione ci sono Booking.com, Nike.it, GazzettaStore.it, ePrice, Expedia, ma anche diversi marketplace tra i quali la piattaforma e-commerce myWorld.com, con cashback su milioni di prodotti. Aziende nazionali e internazionali, tramite questo marketplace, mettono a disposizione degli iscritti i loro prodotti, usando sempre la logica del “rimborso”, rendendo così l’esperienza d’acquisto ancora più vantaggiosa dal momento che il cashback si somma a prezzi interessanti.
Grazie alla propria squadra del cuore, il tifoso può quindi risparmiare quando fa shopping online, quando si reca al supermercato, al distributore, al negozio di abbigliamento o in quello di giocattoli. Il cashback si riceve anche in pizzeria oppure quando si seguono le partite in trasferta o si parte per le vacanze. Un’unica community fatta da tante realtà diverse, per soddisfare tutte le esigenze. Ed è questo che ci raccontano i 4 protagonisti d’eccezione del nuovo spot.
Cashback World e AS Roma insieme per fare del bene: a fronte di ogni acquisto fatto dai tifosi della squadra, oltre al rimborso, verrà devoluto l’1% in sostegno alla Roma Cares Foundation, una Onlus che ha come obiettivo quello di promuovere i valori educativi e positivi nello sport. Insomma, non solo vantaggi e rimborsi, il programma fedeltà è un sostegno concreto per il sociale, non solo è utile a chi lo usa, ma anche a chi ci sta intorno”.

wp-1582908064781.jpg

Coni, sospese tutte le attività sportive ad ogni livello

Si è svolta oggi pomeriggio al Foro Italico una riunione, indetta dal presidente del CONI Giovanni Malagò, e alla quale hanno partecipato i rappresentanti delle Federazioni degli Sport di Squadra, unitamente al Segretario Generale Carlo Mornati.

Dopo aver ascoltato le opinioni di tutti gli intervenuti (alcuni in presenza, altri via Skype), il Presidente Malagò ha pubblicamente ringraziato i Presidenti federali e le Federazioni per la grande coesione e l’apprezzata unità di intenti manifestate in un’occasione così delicata per il Paese e in particolare per il mondo dello sport che non ha precedenti nella storia.

Sei alla ricerca di un marchio importante per calzature, sneakers, abiti, jeans, articoli sportivi, occhiali da sole……ecc
 troverai su questa pagina  quello che cerchi , a prezzi scontatissimi….

clicca qui

wp-15833267841571242659558.png

Confermando che in ogni azione e circostanza la tutela della salute è la priorità assoluta di tutti, al termine della riunione il CONI all’unanimità ha stabilito che:

Acquistando i prodotti di questa pagina
al raggiungimento di un importo di € 450,00 annue riceverete in OMAGGIO una Jolie red Lavazza.

wp-1583177754392879638020.png

  1. tutte le decisioni prese dalle singole FSN e DSA fino ad oggi sono da considerarsi corrette e nel pieno rispetto delle norme e delle leggi emanate e attualmente in vigore;
  2. sono sospese tutte le attività sportive ad ogni livello fino al 3 aprile 2020;
  3. per ottemperare al punto sopra descritto, viene richiesto al Governo di emanare un apposito DPCM che possa superare quello attuale in corso di validità;
  4. di chiedere alle Regioni, pur nel rispetto dell’autonomia costituzionale, di uniformare le singole ordinanze ai decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri al fine di non creare divergenti applicazioni della stessa materia nei vari territori;
  5. viene altresì richiesto al Governo di inserire anche il comparto sport, sia professionistico sia dilettantistico, nell’annunciato piano di sostegno economico che possa compensare i disagi e le emergenze che lo sport italiano ha affrontato finora con responsabilità e senso del dovere, rinunciando in alcuni casi particolari allo svolgimento della regolare attività senza possibilità di recupero nelle prossime settimane a causa di specifiche temporalità delle manifestazioni.

Il Presidente Malagò è stato delegato da tutti di informare oggi stesso il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, e il Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, sulle risultanze dell’incontro.

Il CONI ricorda altresì che le competizioni a carattere internazionale, sia per i club sia per le nazionali, non rientrano nella disponibilità giurisdizionale del Comitato Olimpico Nazionale Italiano e che quindi non possono essere regolate dalle decisioni odierne.

Il CONI da giorni sta sostenendo e continuerà a sostenere le singole Federazioni in tutte le iniziative che intenderanno intraprendere con le rispettive organizzazioni internazionali (europee e mondiali) al fine di armonizzare i calendari e gli eventi anche in vista delle prossime scadenze legate alle qualificazioni olimpiche.

wp-1583831062839.jpg

 

Europa League, Siviglia-Roma si disputerà a porte chiuse

Adesso è ufficiale. Siviglia-Roma di giovedì si disputerà a porte chiuse. A comunicarlo è il Ministro della Salute spagnolo Salvador Illa, così come riporta da El Pais sul proprio profilo Twitter:

Sei alla ricerca di un marchio importante per calzature, sneakers, abiti, jeans, articoli sportivi, occhiali da sole……ecc
 troverai su questa pagina  quello che cerchi , a prezzi scontatissimi….

clicca qui

wp-15833267841571242659558.png

Le attività didattiche sono sospese e quelle lavorative solo dove è possibile. Dove non è possibile si dovrà cercare di essere più flessibili possibile. Nelle zone ad alto contagio si passa da una condizione di contenimento a una di contenimento rinforzato. Un appello ai concittadini: limitare al minimo i viaggi, specie se non necessari. Siviglia-Roma si fa a porte chiuse”.

wp-1580886654818.jpg