Petrachi al capolinea: nelle prossime ore il licenziamento ufficiale

Il dirigente salentino non accetterà di buon grado la decisione ed è pronto a dare battaglia

La Roma vince e questa è la cosa più importante. I giallorossi battono per 2-1 la Sampdoria grazie ad una doppietta di Edin Dzeko, come riporta Il Tempo.

VIRTUALSTORE E-COMMERCE
Sei alla ricerca di un marchio importante con   prezzi “ superscontatI “
digita sul link
M https://virtualstore.letsell.com/home/

Nel frattempo però si muovono degli scacchi per quanto riguarda la partita dei dirigenti. Gianluca Petrachi, sospeso dal suo ruolo di direttore sportivo ormai quasi una settimana fa, nelle prossime ore verrà licenziato ufficialmente dalla Roma.

Il dirigente salentino non accetterà di buon grado la decisione ed è pronto a dare battaglia. È presto per dire se la sua campagna acquisti sia stata fallimentare o meno, quello che non è piaciuto a Trigoria è l’insuccesso nella vendita degli esuberi, oltre ovviamente al messaggio inaccettabile mandato a Pallotta negli ultimi giorni del suo regno.

FONTE Il Tempo.

Dzeko, un salto nel paradiso dei bomber: “Non sapevo più segnare doppiette…”

Fonseca: “Edin è il miglior attaccante che abbia mai allenato”

Si è fermato il tempo, lui no. Il solito cigno, quello che non dà una zampata qualsiasi, ma la tocca con affetto, la accarezza, scrive Alessandro Angeloni su Il Messaggero.

VIRTUALSTORE E-COMMERCE
Sei alla ricerca di un marchio importante con   prezzi “ superscontatI “
digita sul link
https://virtualstore.letsell.com/home/

Era l’unico modo per battere Audero, che nel primo tempo gli aveva negato due volte il gol. Edin Dzeko, sempre lui. Quello che Fonseca non toglie mai, quello che ha offuscato Schick, quello che toglie aria a Kalinic, quello che…

E’ partito subito in tromba: doppietta. Centoquattro reti (14 in campionato, tre in Europa League, zero rigori), non un numero qualunque, il numero che lo porta nel paradiso dei bomber romanisti. Dopo la Samp stacca Vincenzo Montella, fermo a 102, e raggiunge Pedro Manfredini

Il bosniaco entra così nel “club dei centenari” per quanto riguarda le marcature su azione (solo tre i gol su rigore). Nella classifica all-time dei bomber della Roma, Dzeko è adesso al quinto posto, dietro solo a Totti (307), Pruzzo (138), Amadei (111) e Volk (106).

“Avevo dimenticato come si facevano due gol tutti insieme“, sussurra Dzeko a fine partita. Questa, la prima doppietta in stagione (Europa League compresa), è vero. Arriva nelmomento giusto, anche se l’Atalanta ha vinto contro la Lazio e il quarto posto non è per nulla scontato.

“Se l’Atalanta continua così… Se perderà punti, noi saremo là“, dice il bosniaco. “I miei gol alla Batistuta? No, alla Dzeko”.

“Edin è il miglior attaccante che abbia mai allenato. – dice Fonseca –  Con questi due gol ha dimostrato di essere un grande giocatore. L’esecuzione era difficile e sono due gol da grande attaccante“.

fonte Alessandro Angeloni Il Messaggero