La Roma riparte, giocatori a Trigoria per i tamponi: Dzeko si ferma solo per il test

Oggi i controlli preliminari prima del via ufficiale, fissato per domani alle 18

La Roma riparte con i tamponi. Questa mattina i 35 giocatori convocati per il ritiro si sono presentati al Fulvio Bernardini divisi in gruppi, per effettuare il test covid e avere il via libera per cominciare la preparazione (appuntamento domani alle 18 col primo allenamento). Il primo turno è iniziato presto, intorno alle 8.30. Il nuovo acquisto Pedro, Olsen, Mkhitaryan, Spinazzola, Riccardi, Karsdorp, Calafiori e Ibanez sono stati i primi ad arrivare al centro sportivo. Alle 9.30 è stato il turno di Pellegrini. I giocatori sono stati scaglionati durante tutto l’arco della giornata. Ad aspettarli davanti al cancello anche una decina di tifosi. Occhi su capitan Dzeko, che deve incontrare Fienga e Fonseca per decidere se restare o andare via, ma che al Fulvio Bernardini si è fermato solo 10 minuti.

VIRTUALSTORE E-COMMERCE
Sei alla ricerca di un marchio importante con  prezzi “ superscontatI “
digita sul link e inizia il
tour inserendo il codice ABCD10% con un acquisto minimo di € 40,00 avrai un ulteriore sconto del 10% per avere informazione clicca
  QUI

Tutti quelli che risulteranno negativi al covid-19, da domani potranno scendere in campo. I giocatori non si chiuderanno nel centro sportivo durante la preparazione, ma torneranno a casa al termine di ogni seduta di allenamento. Il 5 settembre prima amichevole con il Benevento a Trigoria.

Roma, il 9 settembre seconda amichevole stagionale a Frosinone

La Roma nella giornata di oggi si prepara ad riprendere gli allenamenti in vista della nuova stagione. I giallorossi agli ordini di Fonseca inizieranno la preparazione con una rosa extra-large, 35 giocatori, ma considerando che tra una settimana molti lasceranno la Capitale per gli impegni delle rispettive Nazionali il centro sportivo si svuoterà.

VIRTUALSTORE E-COMMERCE
Sei alla ricerca di un marchio importante con  prezzi “ superscontatI “
digita sul link e inizia il
tour inserendo il codice ABCD10% con un acquisto minimo di € 40,00 avrai un ulteriore sconto del 10%
https://virtualstore.letsell.com/home/

Il tecnico portoghese potrà fare alcuni test con alcuni giocatori prima di decidere se farli partire o meno durante la prima amichevole stagionale, in programma il 5 settembre a Trigoria contro il Benevento. I giallorossi avrebbero fissato anche la seconda partita amichevole in vista del campionato il 9 settembre contro il Frosinone allo stadio Benito Stirpe.

I convocati della AS Roma per il ritiro pre campionato. In 35 per l’inizio della stagione 2020-2021

La stagione 2020-21 della Roma sta per iniziare. Sono 35 i calciatori convocati dal tecnico Fonseca per oggi, giovedì 27 agosto, quando i giallorossi effettueranno i tamponi a Trigoria alla vigilia della ripresa degli allenamenti.
Il primo allenamento è previsto domani pomeriggio alle 18.

VIRTUALSTORE E-COMMERCE
Sei alla ricerca di un marchio importante con  prezzi “ superscontatI “
digita sul link e inizia il
tour inserendo il codice ABCD10% con un acquisto minimo di € 40,00 avrai un ulteriore sconto del 10%
https://virtualstore.letsell.com/home/

Questa la lista dei 35 convocati:

Mirko Antonucci
Pietro Boer
Devid Bouah
Riccardo Calafiori
Ante Coric
Bryan Cristante
Amadou Diawara
Edin Dzeko
Federico Fazio
Alessandro Florenzi
Roger Ibanez
Juan Jesus
Rick Karsdorp
Justin Kluivert
Aleksandar Kolarov
Pau Lopez
Gianluca Mancini
Antonio Mirante*
Henrikh Mkhitaryan
Robin Olsen
Javier Pastore*
Lorenzo Pellegrini
Bruno Peres
Carles Perez
Diego Perotti
Alessio Riccardi
Pedro Rodriguez
Davide Santon
Patrik Schick*
Moustapha Seck
Leonardo Spinazzola
Cengiz Under
Jordan Veretout
Gonzalo Villar
Nicolò Zaniolo

* Antonio Mirante si aggregherà alla squadra una volta accertata la negatività dei tamponi e certificata la guarigione dalla ASL di competenza.

* Javier Pastore sta svolgendo una prima fase di riabilitazione presso la clinica dove è stato operato, per poi proseguire a Trigoria la fase di recupero funzionale e riatletizzazione.

* Patrik Schick si unirà al gruppo dopo gli impegni con la nazionale.

Dzeko, il giorno della verità: il cuore dice Roma, ma resta solo per vincere

A Trigoria raduno e confronto. Mercato: Diawara verso l’Arsenal

È il giorno della verità. Quello in cui la Roma e Dzeko si guarderanno in faccia, per capire se andare avanti insieme o meno. Il giorno in cui si parleranno, cercheranno di capirsi, anche di intendersi sul da farsi. Oggi è il giorno in cui la Roma si radunerà a Trigoria (ben 35 i convocati) per i tamponi, poi da domani pomeriggio tutti a lavoro agli ordini di Paulo Fonseca, scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport. Le strategie sul mercato diventerebbero molto diverse con o senza Dzeko

VIRTUALSTORE E-COMMERCE
Sei alla ricerca di un marchio importante con  prezzi “ superscontatI “
digita sul link e inizia il
tour inserendo il codice ABCD10% con un acquisto minimo di € 40,00 avrai un ulteriore sconto del 10% https://virtualstore.letsell.com/home/

Dzeko oggi vorrà capire bene anche i programmi della Roma, a breve e non solo a medio-lungo termine. Vuole capire se ci sarà la possibilità di competere per provare a vincere già da subito. Dall’altra parte, invece, la Roma e Fienga vogliono capire quanto Dzeko sia ancora dentro le cose giallorosse, quanto ci sia con la testa e voglia ancora essere il leader e il capitano della squadra. Partendo però da un assunto, se Edin chiederà di andare via la Roma ha già fissato il prezzo: 15 milioni, non un euro in meno. Certo, cedere Edin vorrebbe dire togliersi da dosso l’ingaggio di 7,5 milioni, ma da qualche altra parte devi poi investire per trovare i gol che ti garantisce il bosniaco.

Sul mercato continua il dialogo con il Napoli. Il giocatore sul tavolo è Under, anche se il sogno di Gattuso sarebbe quello di avere con sé Veretout. Un nome che invece la Roma ha proposto ai partenopei è quello di Riccardi, con cui i giallorossi farebbero una plusvalenza piena. Il gioiellino della Primavera piace anche al Milan, al Sassuolo e al Cagliari. Andrà via, soprattutto per esigenze di bilancio. Come potrebbe andar via anche Diawara, con l’Arsenal che è sempre più forte sul giocatore.

Riccardi, da baby Totti a plusvalenza: sarà ceduto. Su di lui quattro club di Serie A

Il classe 2001 è stato proposto al Napoli. Piace anche a Sassuolo, Milan e Cagliari

Il futuro di Alessio Riccardi è sempre più lontano dalla Roma. Il sogno di diventare il nuovo Totti sembra destinato a restare nel cassetto. Come riporta La Gazzetta dello Sport, il club ha deciso che il talentino della Primavera verrà venduto per questioni di bilancio. La sua cessione porterà nelle casse una plusvalenza totale. Per questo Fienga ha proposto al Napoli di inserirlo nel giro di scambi che le due società stanno mettendo in piedi. Su di lui ci sono anche Milan, Sassuolo e Cagliari.

VIRTUALSTORE E-COMMERCE
Sei alla ricerca di un marchio importante con  prezzi “ superscontatI “
digita sul link e inizia il
tour inserendo il codice ABCD10% con un acquisto minimo di € 40,00 avrai un ulteriore sconto del 10%
https://virtualstore.letsell.com/home/

Già lo scorso anno Petrachi aveva pensato di cederlo alla Juventus nell’affare poi concluso solo con Spinazzola e Luca Pellegrini, ma la reazione della piazza e i dubbi del giocatore avevano fermato l’ex ds. Durante tutto l’anno Fonseca non lo ha mai preso in considerazione. Riccardi ha ancora un anno di Primavera davanti, ma si aspettava di collezionare qualche altro minuto con la prima squadra. Alberto De Rossi spera di poter contare ancora su di lui, ma difficilmente verrà accontentato.